"Pensa da uomo di azione e agisci da uomo di pensiero" (Henri Bergson)

ElwaveSurfer

ElwaveSurfer con PART TIME TRADER è affiliato a WALL STREET ITALIA blog

mercoledì 18 giugno 2014

FTSEMIB - Nessun rimbalzo, la correzione cerca ancora il I° minimo

Il mercato è più debole delle mie attese e la struttura sta perdendo chiarezza e ritmo;
se in uno scenario di breve si sta confermando la ricerca di un minimo (in termini di Elliott onda x di grado minute) che potrebbe costituire un interessante punto di riaccumulazione long, nel brevissimo i conteggi vanno riaggiornati essendo mancato il rimbalzo atteso;
> nuovo scenario principale: il minimo di onda w di x non è ancora stato raggiunto ma siamo a tiro col completamento di un doppio zig-zag w-x-y-x-z (target 21.800 al massimo 21.600);
> nuovo primo alternativo (ex principale) : il bottom di onda Alt:w si è già formato e siamo nella Alt:x con un sideways in formazione;
scompare il secondo alternativo precedente, ovvero onda 2°Alt:4 in corso (il nuovo secondo è sotto al 20% nel mio ranking quindi non lo posto).
 


Un importante chiarimento; come part-time trader, dato anche il contesto di mercato che continuo a considerare, in termini di Elliott e fino a prova contraria, un uptrend correttivo , la mia operatività è relegata ad un'ottica di breve termine ovvero 20-40 gg. (il medio termine è rischioso per la profondità degli swing, - 8% /-10% , che vanno perciò oltre il mio stop loss medio posto al -5%) quindi cerco di tradare le onde minor tentando di individuare i minimi delle onde minute attraverso la valutazione dei patterns di grado minuette;
pertanto considero i movimenti di grado inferiore, ovvero le onde sub-minuette e ancor più le onde  micro, solo ai fini dell'analisi della struttura ma non rivestono alcuna importanza ai fini del trading (contrariamente ai vecchi tempi in cui tradavo nell'intraday l' E-mini S&P con grafici a 3-15-60 minuti dove scendevo a livelli ancora più bassi).
 
PORTAFOGLIO
 
ITALIA: in pesante pressione.
Come evidenziato in altri post, la struttura intrinseca di un uptrend correttivo rende poco efficace un approccio di upward breakout e diverse posizioni vanno immancabilmente in stop profit o peggio in stop loss;
tra le prime PRIMA INDUSTRIE (chiusa martedì a + 5%) , tra le seconde MONDO TV chiusa a - 6%.
Sulle singole azioni, molte di quelle che avevano pattern di congestione i cui grafici sono riportati nella pagina HOT LIST, hanno rotto al ribasso anzichè al rialzo, esclusa COBRA che è esplosa del 50% per l'opa Vodafone.

USA: ieri ingressi su ACT e JAZZ.
 
ElwaveSurfer

PS: da diversi mesi, seguendo alcuni top trader USA, sto testando tre nuovi triggers di ingresso "anticipato" sui breakouts e, almeno sulla carta (che vale poco ma niente vale di meno...) sembrano interessanti.
Probabilmente, come spesso accade, quando li utilizzerò in real-time il mercato cambierà ritmo e diventeranno inefficaci...

Nessun commento:

Posta un commento