"Pensa da uomo di azione e agisci da uomo di pensiero" (Henri Bergson)

ElwaveSurfer

ElwaveSurfer con PART TIME TRADER è affiliato a WALL STREET ITALIA blog

lunedì 14 ottobre 2013

FTSEMIB - Esperienze

Voglio iniziare questo post con una delle tante esperienze di trading.
 
Complice il poco tempo disponibile per il trading in questo periodo, mi riduco questa mattina, prima dell'apertura del mercato, a controllare velocemente i grafici della Hot List e ad incrociarli con il portafoglio, e noto che SNAI ha superato il prezzo di breakout impostato nell'ordine, ma l'ordine non è mai stato eseguito e non risulta aperta nessuna posizione!
 
Che caxxo è successo?!?
Il prezzo-condizione per l'ingresso long era fissato a 0.85 , con prezzo limite 0.8515.
Chiamando il broker incacchiato come Hitler (pensando che fosse un suo errore) ho scoperto che il 9 ottobre alle ore 14.37 il titolo raggiunge il prezzo di 0.85, scatta l'ordine di acquisto ma il prezzo successivo fatto segnare dal mercato è 0.8530 , quindi ha letteralmente saltato il prezzo di 0.8515 che non è più stato toccato, quindi l'ingresso è stato bloccato ed è rimasto inevaso.
 
Certo, se me ne fossi accorto in giornata o il mattino dopo avrei corretto e sarei entrato prima ma non è un periodo in cui possa dedicarmi intelligentemente al trading.
 
Sono comunque riuscito ad entrare stamattina poco dopo l'apertura a 0.904 (cioè ad un prezzo superiore del 5%...) e il titolo ha chiuso la seduta con un + 18.74% .
 
Lezione da trarre?
Impostare la sveglia per controllare sempre gli eseguiti ! (ma quando uno ha poco tempo fa quello che riesce...e come ho scritto qualche giorno fa, è già molto nella mia condizione attuale che sia riuscito ad entrare).
 
Ingressi anche su CARRARO, CHL, EMAK
 
Il portafoglio diventa: AZIMUT, BANCA PROFILO, BIESSE, CARRARO, CHL, CREDEM, EMAK, FIAT, ITALMOBILIARE, FONSAI Risp B, LUXOTTICA, MEDIOBANCA, SNAI, UNICREDIT, VITTORIA ASS.
 
Di titoli interessanti ce ne sono ancora parecchi, ma sto finendo le cartucce che mi ero prefissato; alcuni sono: CATTOLICA, SAES GETTERS, PRIMA INDUSTRIE, TREVI FIN e resto pronto a ricaricare almeno su BANCA PROFILO (la tentazione è di spostare il limite di azionario sopra al 70%...)
 
Portafoglio troppo diversificato?
Sicuramente, ma la vecchiaia mi induce a dividere per ridurre il rischio anziché concentrare per alzare il rendimento, soprattutto perché inizio ad essere molto esposto.
 
Riguardo al mercato, sembra aver proseguito in onda (iv) pronto per il rialzo nella (v) della 3 .
Il dubbio è rappresentato dal fatto che non c'è alternanza rispetto alla (ii) (entrambe laterali, ma questo è una linea guida non una regola) e se domani rompe il supporto significa che prevale l'alternativo (cioè siamo nella [4] )
 
Buon trading .
 
ElwaveSurfer




1 commento:

  1. Adesso hai anche tu le Chl?
    Svengo! ;-)
    un abbraccio
    Buddy

    RispondiElimina