"Pensa da uomo di azione e agisci da uomo di pensiero" (Henri Bergson)

ElwaveSurfer

ElwaveSurfer con PART TIME TRADER è affiliato a WALL STREET ITALIA blog

mercoledì 27 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 28 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

Rimbalzino; il mercato potrebbe aver raggiunto un minimo di grado minuette o minute (o forse no) ma, comunque,  non credo sia finita la prima onda di grado minor .
Confermo outlook ribassista e obiettivi; inoltre la volatilità non è consona ad un trader part-time come il sottoscritto (che peraltro in questo periodo ha solo 2/3 ore al giorno per seguire i mercati), quindi resto fuori, osservo e aspetto.

ElwaveSurfer


FTSEMIB - Analisi per il 27 febbraio 2013

QUADRO FONDAMENTALE

Dalle urne è uscito il peggior scenario possibile per i mercati finanziari: ingovernabilità.
Allo stato attuale l'unico governo possibile è uno di transizione che si dedichi ad alcune riforme, tra le quali urge quella elettorale, per tornare a votare tra pochi mesi.
Un'attacco speculativo all'Euro tramite l'Italia non è improbabile; lo spread è destinato a salire e la borsa a scendere.

QUADRO TECNICO

Confermato lo scenario principale ribassista.
Si scende ancora; prossimi obiettivi 15.100 e 14.850.
Anche gli analisti più ottimisti (tra cui il bravo Francesco Caruso) hanno iniziato a ricredersi sulle loro ipotesi preferite (rialziste) e ieri hanno inviato il segnale di uscita dalla borsa italiana.

ElwaveSurfer

lunedì 25 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 26 febbraio 2013

QUADRO TECNICO


Alta volatilità e molta incertezza, non solo per il quadro politico ma anche per la correzione in corso sul mercato USA, ove rimango negativo (vedere elliottfibonacci.blogspot.com/)
 
Lo scenario preferito resta ribassista, e una conferma la si avrebbe con la rottura di 16.010.
 
In questo contesto preferisco non avere posizioni lunghe.
 
Buon trading... e prudenza!!!

ElwaveSurfer


venerdì 22 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 22 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

Lunedì 18 febbraio scrivevo:
Ora restano 2 scenari ancora una volta equivalenti:
diciamo il nuovo "preferito": tra domani e mercoledì si raggiunge il minimo di onda 4 minor con una short y in forma di ending diagonal;
"alternativo"; viene confermata la rottura (ribassista ndr), il top del 30 gennaio era un c minor di (a)/(w) quindi siamo nella correttiva (b)/(x) (rinvio al post di ieri per i possibili sviluppi).
In tutta franchezza, a pelle, i due scenari andrebbero invertiti, non credo quasi più ad una immediata ripresa del trend rialzista, ma una conferma è necessaria.

Alla fine la conferma della fine dell'uptrend e della prevalenza dello scenario ribassista è arrivata.

Il Nuovo scenario principale è quello classificato come primo alternativo (medio termine - weekly) nel post di Sabato 16 febbraio:
è in corso l'onda y di un w-x-y di onda a/w minor di (b)/(x) intermedia; obiettivi area 15.250 - 15.100.

Di seguito lo sviluppo dei grafici giornaliero, orario, 15 minuti.





 
PORTAFOGLIO

Chiuso tutto escluso BANCA PROFILO.

ElwaveSurfer

------------------------

Considerato che inizia un periodo di circa due mesi molto impegnativo sul lavoro, per non tagliare tempo al trading, alla famiglia e alle inevitabili rogne della vita (quelle si che le vorrei tagliare ma non si può) , devo ridurre il tempo dedicato ai blogs;
i post saranno più sintetici, con grafico e commento telegrafico.



giovedì 21 febbraio 2013

FTSEMIB - FAST PRE-SESSION UPDATE

Brutta chiusura dei mercati americani; sono forti le implicazioni ribassiste e il condizionamento negativo sul nostro mercato, già debole di suo.
Aumenta la probabilità dello scenario ribassista (rinvio all'analisi)

ElwaveSurfer

mercoledì 20 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 21 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

La giornata si è sviluppata "quasi" secondo il desiderata di ieri ovvero;
partenza al rialzo (ma non ha toccato i 16.800) e discesa a 16.500 (anche se il pattern ribassista non sembra completo)
Gli scenari restano quelli di ieri, con trend di fondo in bilico.




PORTAFOGLIO

2 bei trade oggi, non 'è che dire;
MEDIASET entrata e uscita veloce con perdita a - 3%; poi FIAT INDUSTRIAL, dove sono già sotto.

Buon trading... e prudenza!

ElwaveSurfer

Considerato che inizia un periodo di circa due mesi molto impegnativo sul lavoro, per non tagliare tempo al trading, alla famiglia e alle inevitabili rogne della vita (quelle si che le vorrei tagliare ma non si può) , devo ridurre il tempo dedicato ai blogs;
i post saranno più sintetici, con grafico e commento telegrafico.

FTSEMIB - Analisi per il 20 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

Una buona giornata che tuttavia non chiarifica il pattern in corso.
Lo scenario preferito (rialzista) ha bisogno di un rialzo a 16.800 e un ribasso a 16.500, a completare un complex [w]-[x]-[y] di onda y e 4 minor, poi bullish breakout di 16.800.




PORTAFOGLIO

Immutato.

Lista dei titoli ad elevata forza relativa sui quali entrare long (piccola posizione, poi se va bene adding) se il mercato rompe la congestione al rialzo:
AZIMUT, BANCA GENERALI, BANCA PROFILO, BENI STABILI, CAMFIN, FIAT IND, MEDIASET, MEDIOLANUM, MILANO ASS, UNICREDIT.

Buon trading...e prudenza!

ElwaveSurfer

lunedì 18 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 19 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

Il supporto a 16.380 è stato sfondato, anche solo in intraday; diamogli un'ultima opportunità considerato che la chiusura è stata superiore a questo livello, ma intanto lo scenario preferito è stato invalidato.
Ora restano 2 scenari ancora una volta equivalenti:
diciamo il nuovo "preferito": tra domani e mercoledì si raggiunge il minimo di onda 4 minor con una short y in forma di ending diagonal;
"alternativo"; viene confermata la rottura, il top del 30 gennaio era un c minor di (a)/(w) quindi siamo nella correttiva (b)/(x) (rinvio al post di ieri per i possibili sviluppi).
In tutta franchezza, a pelle, i due scenari andrebbero invertiti, non credo quasi più ad una immediata ripresa del trend rialzista, ma una conferma è necessaria.

Se domani (con Wall Street, oggi chiusa) a fine seduta l'indice dimostra di chiudere sotto i 16.380 chiudo tutte le posizioni rimaste; le chiudo anche prima, se crolla al ribasso.
 
Come sempre, l'obiettivo non è fare l'analisi corretta, è guadagnare il massimo possibile quando si rivela giusta e perdere il meno possibile quando è sbagliata. Il resto sono chiacchere da bar.
 
Antenne dritte.

ElwaveSurfer

 





sabato 16 febbraio 2013

Analisi di Elliott sul FTSEMIB - Scenari a breve e medio termine

QUADRO FONDAMENTALE

Al G-20 tutti hanno escluso l'esistenza di una guerra valutaria per non irritare il Giappone; ridicoli, ma 'sta gente li segue i mercati o sono solo dei burocrati piazzati al loro posto perchè pedine dell'establishment massonico finanziario mondiale ?!?
Buffoni, ci stanno prendendo per stupidi; uno studente di seconda liceo che guardi i grafici di EUR/YEN e USD/YEN , anche senza capire nulla di valute e di analisi tecnica, si accorge della direzione dei corsi e in 3 minuti di spiegazione capisce che il deprezzamento dello Yen è, per dirlo con un eufemismo, quantomeno "un po' anomalo".
Abe fa il suo gioco, per carità, ha una economia sbrindellata e cerca di ravvivarla con le esportazioni, anche facendo pressioni indebite sulla Boj perchè deprima il cambio; almeno il Giappone una politica monetaria sulla propria valuta la può ancora decidere, noi con l'Euro no (che funzioni poi è un'altra cosa...).
Ancora Grilli: "i dati macroeconomici italiani del 2012 non sono una sorpresa, che fossimo in una situazione di recessione era abbastanza noto".
Bravo, ammetti la tua incapacità di incidere, quindi è una nostra fortuna che ti stai andando a casa.
 
La situazione italiana è disastrosa sotto (quasi) tutti i profili macro; produzione industriale, prodotto interno lordo, competitività, debito pubblico, consumi, investimenti, potere d'acquisto, ... e chi più ne ha più ne metta; l'unico elemento positivo è l'avanzo primario (capirai, con la mazzata IMU, che ha dato per giunta un extra-gettito rispetto alle attese...), che tuttavia non scalfisce la sostanza; buio pesto.
Non mi dilungo, chiunque può leggere i dati macroeonomici OCSE, FMI ecc... e le aspettative per il futuro (con l'attenzione al fatto che spesso disegnano scenari più ottimistici di quelli che i dati nudi e crudi fanno ragionevolmente supporre).
Se poi, dalle prossime elezioni, dovesse uscire una composizione parlamentare incapace di sostenere un esecutivo che possa realmente governare, si aggiungerà nero al nero.

 
QUADRO TECNICO

Dal punto di vista intermarket:
- L'Euro si è rafforzato su tutte le valute, e questo non agevola le nostre esportazioni;
- il NYSE e il NASDAQ si avvicinano ad un Top di grado Cycle, raggiunto il quale dovrebbe esserci una inversione e l'avvio di un trend ribassista anche pesante di circa 1,5 - 2 anni, con inevitabile condizionamento negativo su tutti i mercati mondiali;
- l'ORO è in letargo; manca ancora un'onda rialzista per il completamento del Bull Market Ciclico, che pensavo fosse iniziato questa estate ma mi sto ricredendo; il metallo giallo rialzerà la testa se ci sarà una recrudescenza della crisi dei debiti sovrani in Italia e Spagna, oppure un crollo del T-BOND e della borsa USA o un altro evento da panico, che non si può ne prevedere nè escludere.
 
In questo contesto generale il nostro mercato non sembra avere grandi potenzialità; difficile che possa riflettere di luce propria, se poi i mercati leader iniziano a scendere non possono che zavorrarlo.

OUTLOOK DI MEDIO TERMINE

Con l'evoluzione delle ultime due settimane lo scenario principale (rialzista) ha perso punteggio a favore di quello alternativo (laterale - ribassista), e ormai i due scenari hanno livelli di probabilità quasi equivalenti.
Inoltre, siamo in corrispondenza di un punto cruciale; la rottura al ribasso dell'area di supporto a 16.200 (sotto di 1.5% i prezzi attuali) invalida lo scenario principale.


Scenario principale
 
è rialzista; siamo nell'onda (a)/(1) intermedia di un zig-zag , con un diagonal in formazione (1-2 già completato, 3 completo o in corso di completamento).
Questo scenario è al limite, viene invalidato sotto i 16.200.

 

1° Scenario alternativo
 

il 30 gennaio è terminato con un zig-zag a-b-c la prima onda intermediate (a)/(w) della [C]/[Y] primary;
variante soft (sideways); si scende fino a 14.800 - 15.000 e si innesta un movimento laterale di alcuni mesi , qualificabile come onda (b)/(x);
variante hard (ribassista): possibile in caso di indebolimento della crescita USA con veloce discesa di Wall Street, oppure ripresa della crisi del debito, oppure crisi politica nostrana, o altro shock; downtrend pesante con discesa a testare i minimi dell'estate 2012.



OUTLOOK DI BREVE TERMINE

La Media Mobile a 50 gg sta fungendo da resistenza al rialzo e la congestione che dura da 9 sedute è pericolosa; entro la prossima settimana, forse già lunedì o martedì, ci sarà un breakout al rialzo o al ribasso.

Scenario principale
 
siamo ad un bottom e si parte al rialzo a formare l'onda v della 3

Scenario alternativo
 
idem come direzione, ma con un grado più elevato;  si parte a creare la 5 minor

2°Scenario alternativo
 
contempla il primo scenario alternativo di medio termine descritto sopra;
la congestione in corso, onda x, è rotta al ribasso e si costruisce l'onda y (vedere il grafico orario dell'ultimo post) che completa la prima onda minor a/w ribassista.



Ripeto, entro un paio di giorni sapremo quale scenario sarà destinato a prevalere; se il mercato rompe al rialzo i 16.800 dovrebbe essere il preferito, se rompe al ribasso i 16.380 il secondo alternativo.

C'è un'altra ipotesi che per ora non espongo perchè marginale (e ad oggi poco credibile).

Buon weekend.

ElwaveSurfer

giovedì 14 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 15 febbraio 2013

 QUADRO TECNICO
 
Brutta giornata; già l'apertura in negativo aveva smentito il mio conteggio impulsivo di grado sub-minuette, poi toccata a 16.800, e fuga in basso.
Non ci siamo.
Il movimento rialzista degli ultimi 2 giorni sembra avere struttura correttiva, non impulsiva, e una correttiva al rialzo non è proprio un bel segnale.
A questo punto:
> lo scenario principale sopravvive, con una correttiva rialzista, solo in caso di ending diagonal 3x5;
> il primo scenario alternativo, idem;
> il secondo scenario alternativo (2°Alt:) sta aumentando le proprie probabilità, tanto da diventare il preferito in caso di chiusura inferiore a 16.380.
Quindi massima attenzione, c'è uno spazio dell'1% prima che prevalga lo scenario ribassista.
Che implicazioni avrebbe?
C'è un forte supporto tra 16.280 e 16.210; rotto quello si aprirebbe un baratro di oltre mille punti, nel qual caso potrebbe essere veramente opportuno chiudere subito tutte le posizioni long aperte.
Ma aspettiamo di vedere domani come si comporta il mercato.

 
 
PORTAFOGLIO
 
Immutato.

Buon trading... e prudenza!

ElwaveSurfer
 


FTSEMIB - Analisi per il 14 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

Un bel saliscendi, per chiudere con una doji sfiorando, ma non raggiungendo, l'area a 16.800 che ieri ho individuato come livello di confine per confermare la prevalenza del main count; ad essere pignoli non è sufficiente, il perchè lo scrivo di seguito.
Scenario preferito; domani si completa la prima onda [1] con la 4 e la 5 .
Nuovo primo scenario alternativo (Alt:) : il minimo di ieri è di un grado superiore, cioè un'onda 4 minor; questo scenario si concilia con un diagonal triangle come onda intermedia (a)/(w)
Secondo scenario alternativo (2°Alt:) : domani si completa l'onda [c] di un inverted flat [a]-[b]-[c] che chiude l'onda x aprendo lo spazio ad una nuova ondata ribassista; e qui si innesta il discorso della pignoleria, perchè anche superando i 16.800 non si potrebbe escludere questo secondo alternativo, valido finchè i prezzi non superano la trendline superiore bianca.

Sabato aggiorno gli scenari di medio (grafico weekly) e breve termine (daily) per alzare lo sguardo ad un orizzonte di più ampio respiro e non fossilizzarsi su movimenti intraday.


 
 
 PORTAFOGLIO
 
 
Chiuso subito UNICREDIT, fermo il resto.                                                            

mercoledì 13 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 13 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

Toccato un nuovo minimo in apertura, il quarto in 6 giorni; sarà l'ultimo? Mah....
 
Nuovo scenario preferito: simile al precedente per struttura (doppio zig-zag) e direzione attesa (rialzista), ho alzato di un livello il grado delle onde (come peraltro preannunciato alcuni post fa); l'ipotesi prevede che oggi sia terminata l'onda iv ma la conferma e netta prevalenza di questo conteggio si ha con la rottura al rialzo con volumi in aumento, di 16.800 punti, mantenuti in chiusura di seduta; se fosse confermato, resto comunque scettico sulle potenzialità rialziste, vista la velocità della discesa è più probabile una salita monca (tipo "v failure") o tortuosa (tipo ending diagonal);
 
Primo scenario alternativo (Alt:) : è terminata l'onda w della 4
 
Secondo scenario alternativo (2°Alt:) : si sta completando l'onda x e poi discesa in y

I due scenari alternativi hanno probabilità molto simili.


 

PORTAFOGLIO

Il mio approccio non prevede la ricerca dei minimi ma credo in un rimbalzo e ho aperto 2 posizioni in un'ottica di brevissimo termine.

Buon trading... e prudenza!

ElwaveSurfer

martedì 12 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 12 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

Giornata deludente soprattutto per il deludente avvio di Wall Street sul quale riponevo aspettative più positive; il mancato raggiungimento dell'area 16.800 è sintomo di debolezza.
Ho dei dubbi sul fatto che i minimi già registrati siano definitivi.
La linea prima del baratro resta sempre 16.213.
Scenario preferito: onda z di [a]/[w] di iv
Primo alternativo: sta finendo l'onda iv
Secondo alternativo: la congestione laterale in corso è una 2°Alt:b/x e si scende ancora.
Comunque più la reazione tarda e peggio è.





PORTAFOGLIO

Immutato.

 Buon trading ... e prudenza!
ElwaveSurfer

lunedì 11 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per l'11 febbraio 2013

Il mio stato influenzale non migliora, solo un veloce aggiornamento.
Scenario preferito e primo alternativo; vicini ad un minimo, pronti per il rialzo.
2° scenario alternativo; l'attuale congestione laterale prepara il mercato per un'altra onda ribassista.

Buon trading... e prudenza!

ElwaveSurfer

sabato 9 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per l' 08 febbraio 2013 - POST

Questo è il post che avevo preparato giovedi' sera 7 febbraio per la pubblicazione alle 8 del giorno successivo.
Poi una notta travagliata (ricaduta influenzale con oltre 39 di febbre)
mi hanno tenuto a letto tutto il giorno.
Vedrete che l'azione di ieri non è stata molto distante dalle attese.
Domattina analisi; confido di avere un post aggiornato per lunedì mattina.
 
Buon weekend. 
 
ElwaveSurfer
 
 
 
 
QUADRO TECNICO
 
 
Brutta giornata, non tanto perchè è stato toccato un nuovo minimo, in fondo è quello che ci si aspettava, quanto piuttosto perchè è avvenuto in modo inverso, ovvero con partenza al rialzo e chiusura al ribasso sul minimo stesso.
L'aspetto più inquietante è che serve una reazione subito; l'analisi dei cicli di Notley conferma quanto emerge dalla teoria di Elliott, ovvero siamo in prossimità di un minimo di brevissimo termine (su base giornaliera), all'interno di un ciclo di breve (settimanale) in discesa ma non ancora al minimo, pur nell'ambito di un ciclo di medio termine (mensile) rialzista e ancora un po' distante dal top; il tutto a meno che non ci si trovi in un ciclo anomalo (e che gli indicatori di ciclo ai quali ricorro mi facciano interpretare non correttamente questo frangente di mercato).
Ripeto, domani serve una reazione forte, serve una apertura ai minimi (anche un po' sotto) e una notizia che faccia salire il mercato per chiudere ai massimi, magari sopra al massimo di oggi.
E' un auspicio più che una previsione (la mia sfera di cristallo è rotta da tempo).


 
 
 
PORTAFOGLIO
 
 Immutato.
 
Buon trading... e prudenza!
 
ElwaveSurfer

giovedì 7 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 07 febbraio 2013

QUADRO TECNICO
 
Ieri un nuovo minimo c'è stato ma (forse) non abbastanza in basso per decretare la fine della correzione, comunque siamo molto vicini ad un rimbalzo.
Concentriamoci su questo poichè esiste più di un dubbio sul grado delle onde, nel senso che questa ultima correzione (vicinissima al termine o terminata) potrebbe essere la onda [a]/[w] , quindi la prima delle tre che compongono l'onda 4, oppure potrebbe già essere una onda 4 sotto forma di [w-x-y-x-z] , ma oggi non ci sono sufficienti elementi per qualificarla in un modo o nell'altro.
In questo momento non ci si deve preoccupare della corretta gradazione, molto più importante, ora, è la direzione del trend "embrionale".
Nell'una o nell'altra ipotesi vediamo gli scenari:
> scenario preferito: stiamo toccando il punto più basso della correzione di onda 4; in logica pullback siamo vicini ad un primo punto di ingresso long, con posizione piccola e stop loss stretto (- 3%); la posizione può essere singola su un ETF e/o multipla su una manciata di titoli, quelli a maggior forza relativa (GEMINA, AZIMUT, BANCA GENERALI, DE LONGHI, RECORDATI) o altri in forte trend (MEDIOLANUM, UNICREDIT, POP EMILIA ROMAGNA, ecc....);
questo ingresso, che presenta ancora un elevato rischio di perdita perchè il momentum è negativo, il sentiment pure, la discesa è avvenuta con forti volumi e non c'è un pattern di consolidamento, è adatto ai gestori istituzionali che non hanno rischio di perdita sul "proprio conto", e anche ai trader professionali che seguono il mercato molto da vicino;
> primo scenario alternativo, quello diciamo "del leading diagonal"; il top è onda Alt:3 di grado minor, inizia un consolidamento laterale tipo flat o three ma difficilmente vedremo altri minimi al di sotto di quelli che si stanno formando in questi giorni;
> secondo scenario alternativo (2°Alt:c/y) : il trend è ribassista e, dopo un classico rimbalzo da ipervenduto, vedremo nuovi minimi (anche pesanti).


 

PORTAFOGLIO

Immutato

Buon trading... e prudenza!

ElwaveSurfer




mercoledì 6 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 06 febbraio 2013

 QUADRO TECNICO

L'accenno di timido rimbalzo crea spontanea la domanda: la prima ondata ribassista è terminata?
Non penso, il mercato non ha ancora chiuso il gap del 02 gennaio, non che la ricopertura si verifichi sempre, tutt'altro, ma un test in area 16.360 - 16.280 resta probabile (sotto sarebbe una mezza catastrofe).
Il wedge formatosi oggi in intraday potrebbe così essere una seconda onda x se il ribasso non è terminato, oppure una onda 1/a della seconda ondata [b/x] .
Tutti gli scenari sono perciò confermati.
Nuovi minimi fino ai livelli suddetti potrebbero essere una occasione di ingresso moderato su alcuni leader (es: GEMINA), ma non mi sveno nell'uno e nell'altro scenario; l'elevata volatilità non è terminata e star fuori a ricaricare le batterie può essere utile.



 

PORTAFOGLIO

Chiusi gli ultimi pezzi grossi, anche a prezzi da svendita (Falck), ora rimangono posizioni marginali.

Buon trading... e prudenza!

ElwaveSurfer




lunedì 4 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi per il 05 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

Pesantissimo sell-off sui ritrovati timori dei problemi in Spagna e Italia.

L'indice chiude a - 4.5%, a tratti sfiorato il panico; basti pensare che uno dei titoli che ha trainato il rialzo, UNICREDIT, ha perso oltre l'8% !
 
Sono stati stracciati 2 importanti supporti: le aree 16.900 e soprattutto 16.700, con momentum intraday in accelerazione.
 
Scenario preferito: non è ancora invalidato (fin sopra 16.213) ma una onda 4 verticale non si concilia con una 2 anch'essa verticale; di fatto è ancora possibile la costruzione di un flat o di un three, ma le probabilità di questo scenario si sono ridotte;
 
1° scenario alternativo; era quello che contemplava una onda 3 * già finita; con la rottura di 16.695   è "quasi" invalidato; l'unica ipotesi che lo fa sopravvivere è quella di un leading diagonal, se si scende di non oltre 200 punti; le probabilità di questo scenario sono veramente minime
 
2° scenario alternativo; è quello che sta acquisendo il maggior punteggio in termini di probabilità; il 30 gennaio è terminato un w-x-y che ha completato l'onda y oppure un impulso 1-2-3-4-5 che ha terminato l'onda c ; nel primo caso (w-x-y) la salita potrebbe non essere terminata se fosse un doppio zig-zag (ipotesi per ora solo teorica e prima di fondamento pratico) nel secondo caso (a-b-c) sarebbe completata l'onda intermedia (x) quindi fine dei giochi, rialzo terminato e si entra nel buio più pesto.
 
Domani può essere una giornata cruciale considerato che sia lo scenario preferito che il 1° alternativo potrebbero essere tecnicamente invalidati; resterebbe il peggiore possibile.

 
 
PORTAFOGLIO
 
Son scattati due stop loss, le altre posizioni sono vicinissime alla chiusura.
 
Buon trading...e prudenza!
 
ElwaveSurfer

* errata corrige del 05.02.2013 ore 07.33; era riportata onda 3 (quindi di grado minute), invece si intendeva onda 3 (di grado minor)

sabato 2 febbraio 2013

FTSEMIB - Analisi del 02 febbraio 2013

QUADRO TECNICO

Lo scenario principale per ora è confermato; il forte rialzo dei mercati americani (che francamente non mi aspettavo) non ha giovato al nostro indice che sembra aver ancora bisogno di rifiatare.
Non si capisce bene se l'onda b/x della [a/w] della iv è completa.
 
Restano validi anche gli scenari alternativi e i targets presentati il 30 e 31 gennaio.






PORTAFOGLIO

 
Incrementata una posizione per esecuzione di un ordine automatico presente in piattaforma.
 
 
Buon weekend.
 
ElwaveSurfer