"Pensa da uomo di azione e agisci da uomo di pensiero" (Henri Bergson)

ElwaveSurfer

ElwaveSurfer con PART TIME TRADER è affiliato a WALL STREET ITALIA blog

sabato 10 novembre 2012

IL PUNTO DELLA SETTIMANA

GRECIA; UNO SCONTRO SENZA FINE



GRECIA: il parlamento approva i tagli da 13.5 Miliardi con nuove misure impopolari, tagli a salari, la piazza esplode. Paese allo stremo.

ITALIA; l'Istat conferma la recessione, PIL - 2.3% nel 2012, - 0.5% nel 2013 (eccessivamente ottimistico); disoccupazione al 10.4% quest'anno, in aumento all'11.4% nel 2013, spesa per consumi in crollo, mercato delle costruzioni da panico; nel biennio 2012-2013 crollo del 10%.
L'Ocse prevede una crescita media asfittica dal 2011 al 2030 dell'1.5%, ma un orizzonte temporale così lontano non ha senso.

USA: Obama Presidente ma la borsa non festeggia; Congresso ancora spaccato; timori per un accordo al ribasso sul fiscal cliff; ma Obama: "i ricchi paghino più tasse" (inutile dire che condivido)

GERMANIA; cala la produzione industriale sia per la riduzione della domanda interna che dell'export. Diso

BCE: pessimista sulla ripresa in Europa, lascia invariati i tassi allo 0.75% ma non esclude futuri tagli se l'economia confermasse il suo rallentamento.

CINA: notabili del PC al Congresso per eleggere la leadership per i prossimi 10 anni; Hu, nel passaggio del testimone indica le direttrici dei prossimi 10 anni; raddoppio del PIL entro il 2020, riformare il sistema politico (con al centro sempre il partito, quindi sempre democrazia zero), trasformare il sistema economico con le grandi imprese statali sempre al centro, dare assistenza e welfare a tutti.

SITUAZIONE TECNICA

Il FTSEMIB chiude una settimana negativa sul duplice supporto della MM 20 settimane e sulla MM 50 settimane; probabile un rimbalzo di reazione, la sua rottura al ribasso sarebbe invece devastante.

Sul grafico daily, venerdì si è formato un potenziale hammer rialzista che richiede conferme.

In termini di Elliott piccolo aggiornamento del conteggio;
nello scenario preferito ho alzato il grado dell'ultima ondata ribassista da micro i-ii-iii-iv-v a sub-minuette 1-2-3-4-5  con la conseguenza che potrebbe essere terminata, con un zig-zag [a]-[b]-[c]  l'onda correttiva y.
Difficile dire se questo movimento ribassista conclude anche un complex w-x-y e quindi l'onda minor 2/b/x; come prima ipotesi penso di no, ovvero ritengo che un rimbalzo almeno fino a 15.500 sia l'ipotesi più probabile, ma bisognerà valutare la struttura per capire se è partita un'impulsiva di grado minor, e tenere d'occhio Wall Street, che come sempre governa il mondo.
In sostanza, converrebbe non essere short, stare fuori e al limite aprire long per operazioni intraday o di swing trading.

Buon weekend.

ElwaveSurfer











Nessun commento:

Posta un commento