"Pensa da uomo di azione e agisci da uomo di pensiero" (Henri Bergson)

ElwaveSurfer

ElwaveSurfer con PART TIME TRADER è affiliato a WALL STREET ITALIA blog

sabato 24 novembre 2012

FTSEMIB - Analisi della settimana per il 26 novembre 2012





QUADRO FONDAMENTALE

Fallito l'ultimo vertice sul Bilancio Europeo 2014-2020.


Non è una novità visto che nel 2005 i negoziati per definire il bilancio 2007-2013 durarono 6 mesi.
Ma il tempo passa e l'Europa non dimostra una coesione politica transnazionale.
Ora lo scontro è tra Francia e Italia, da un lato, che avevano chiesto e ottenuto nella proposta di Van Rompuy un aumento del budget sulla agricoltura e la coesione, e Gran Bretagna, Svezia, Germania, Olanda.
La Gran Bretagna è un caso patologico; sempre un piede dentro ed uno fuori, si tiene sempre le mani libere ed anzichè essere fonte di opportunità è rischio di irrigidimento; ovviamente non è pensabile tenerla fuori, ma come dice Montalbano, hanno un po' rotto i cabasisi; in questa circostanza, sta godendo di sconti che Van Rompuy intende siano autofinanziati e giustamente come dice Hollande "La Francia contribuisce al bilancio più del Regno Unito. Potrei chiedergli un assegno".
Trattativa ancora lunga; si va a gennaio.


Presto aiuti alla Grecia?

Le Borse sembrano credere in una accordo sugli aiuti per la Grecia in vista del vertice di lunedì, convocato perchè i funzionari del FMI e i Ministri delle Finanze UE non l'hanno trovato questa settimana.
La Merkel è ottimista, anche se in disaccordo sull'ipotesi di ristrutturazione tanto cara al FMI; la telenovela non può continuare, Atene ha urgente bisogno di risorse.
E intato si profila all'orizzonte un rischio maggiore


Sentenza shock sui Tango Bond; in Argentina piove sul bagnato

Un giudice di New York  ha sentenziato che l'Argentina deve restituire 1,3 Miliardi di Dollari agli investitori che non accettarono la ristrutturazione al 70% successiva al crack da 95 miliardi del 2001; in più, ha deciso che non può continuare a corrispondere gli interessi sulle obbligazioni strutturate finchè non salda.
Già l'Argentina è in una situazione delicatissima; il peggioramento della crisi economica ha determinato il primo sciopero generale nel paese dopo 10 anni.
I mercati la guardano con sospetto, anche perchè al FMI (mai tenero con Buenos Aires per questioni vecchissime) sostengono che la Kirchner abbia taroccato i dati sull'inflazione per ragioni politiche, e che questa non sia al 10,2% ma oltre il 20%.
Rischio di innesco di una nuova bomba ad orologeria.


QUADRO TECNICO


Lo scenario preferito era sbagliato.
Negli ultimi due giorni, il FTSEMIB, pur con WS in vacanza, ha mostrato una buona vivacità;
l'ipotesi dell'ending diagonal non si è verificata, anzi, guardando l'ultimo rialzo con occhiali non troppo potenti , è evidente una sequenza di 5 onde.
Che questa sia una struttura impulsiva tale da formare una [a] o una [1] (1°Alt:) oppure correttiva a formare una [w] (2° visione alternativa) è ancora da verificare.
Il trend rimane rialzista con possibilità di storno; non ho sciolto completamente il mio dubbio se il minimo del 16 novembre sia la fine dell'onda minor 2/b/x , come invece sono propenso a credere sul S&P 500; ma guardardo l'analisi intermarket dove tutto sale , potrebbe essere che sia iniziata l'onda 3/c/y.
La mia visione resta rialzista nel breve-medio, indecisa nel medio-lungo, quindi opero solo sul lato long.

Portafoglio: giovedì mi è entrato il long su GEMINA a 0.80, con il bullish breakout (non troppo convinto).
Ora il portafoglio è BANCA GENERALI, PARMALAT, GEMINA (per i grafici e i commenti vedere pagina PORTAFOGLIO)
Per gli altri titoli della mia Watch List rimando ai post precedenti.

Buon weekend!

ElwaveSurfer









Nessun commento:

Posta un commento